Carì - Racchette

Ormai il 2013 è terminato. Come concludere al meglio l'anno se non con un'altra racchettata? Andando a Bosco Gurin a festeggiare con gli amici dopo la passeggiata... Non ho quindi molto tempo e mi reco di Buon ora a Carì. Ma non riesco nemmeno ad arrivarci, perchè mi fermano prima, così salgo sulla navetta ed in poco tempo mi trovo sulla seggiovia che mi porta da 1600 a 2000 metri.

Condividi la pagina se ti piace


Prima di partire mi gusto un caffè sulla terrazza ammirando le montagne circostanti ed in particolare la zona del Tremorgio e Leit.

L'itinerario che intendo affrontare oggi si chiama "Sentiero del Montanaro" ed è percorribile con le racchette o pelli di foca. Decido di effettuarlo in discesa, visto che non so quanto tempo impiegherò. Il sentiero è veramente interessante, perchè si snoda quasi completamente nel bosco, lontano dalle piste, ed è accompagnato da numerosi cartelli didattici, che però visto la quantità di neve spesso sono coperti quasi completamente.

In discesa impiego circa 45 minuti per effettuare la passeggiata, incluse alcune soste per fotografare, perciò in salita, visto il dislivello di 400 metri, è necessario calcolare almeno un'ora. Qui potete trovare la cartina degli impianti, e sul sito di Carì trovate numerose altre utili informazioni.

 

Altri itinerari con le racchette:

Cioss-Prato

San Bernardino

Nara

Campo Blenio

Monte Bar

Mornera

  Dalpe

 

 

Trovi altri racconti nella sezione Articoli

 

Torna all'indice di Escursioni

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Site in English