Ngorongoro

In mattinata lasciamo la zona di Manyara, dove abbiamo dormito dopo aver visitato il Parco di Arusha. Prima di scendere al cratere di Ngorongoro ci fermiamo un punto panoramico, dove è possibile ammirarne la bellezza. Qui ci sono animali residenti tutto l'anno, compresi i predatori, anche se il leopardo è possibile vederlo nella foresta che ci circonda il cratere, mentre è assente la giraffa. È anche il luogo più indicato dove poter scovare il rinoceronte!

Panorama del cratere
Panorama del cratere

In un safari nel nord della Tanzania non può mancare il cratere di Ngorongoro... è un luogo particolare, affascinante, non solo per la presenza di numerosi animali, ma anche per il paesaggio. Quasi subito scorgiamo un leone maschio che dorme e poco distante due femmine con tre cuccioli, che sono abbastanza attivi. Poco più distante scorgiamo un'altra leonessa e ci dirigiamo al lago, dove ammiriamo i fenicotteri e altri animali. Vediamo anche delle iene che si divertono in acqua...

Il pranzo lo consumiamo in una zona apposita, dove ci sono numerosi uccelli, che impongono di mangiare all'interno del mezzo.

Questa è la galleria dedicata ai leoni.

Questa invece è decicata agli altri animali.

Uccelli nella zona del pranzo.

Dopo la pausa pranzo scorgiamo quasi subito un rinoceronte, a media distanza. Vediamo anche due ghepardi, ma sono molto distanti e ci rechiamo su una collina dove ammiriamo ancora il panorama.

In termine di ore siamo rimasti meno tempo di due anni fa, ma come ho spiegato in Scegliere il safari, i chilometri a quanto pare erano limitati, perciò quest'anno abbiamo visto più luoghi nel cratere.

Andiamo a dormire al Wildlife Lodge, l'unica alternativa ad un prezzo simile al Sopa Lodge, se si desidera dormire sul bordo del cratere. La vista è spettacolare... purtroppo però il luogo non ci colpisce particolarmente ed è molto freddo: si cena con i giacconi e nel letto non c'è la borsa dell'acqua calda. Perciò se desiderate soggiornare in zona vi consiglio il Sopa Lodge, altrimenti ci sono numerose altre sistemazioni.

Il giorno seguente ci rechiamo a Ndutu, zona che non conosco ma che mi incuriosice molto.

   

Safari in Tanzania

 

Scegliere il safari  

 

 

Trovi altri racconti nella sezione Articoli

 

Torna all'indice di Viaggi

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Site in English