Cervi

 

In vita mia ho visto solo un paio di cervi, ma mai un maschio. Quest'anno decido di cercarli attivamente e per fare questo mi documento parecchio.

Capisco subito che il periodo migliore è quello degli amori che va da metà settembre a metà ottobre.


Effettuo molte escursioni, di diverso livello, e sono sempre riuscito a vedere dei cervi. In Ticino vado in Leventina, Valle Bedretto, ma soprattutto in Val di Blenio, dove ottengo gli scatti migliori. Mi reco insieme ad un amico al Parco Nazionale Svizzero, dove ero già stato l'anno scorso (al seguente link trovi l'articolo). Principalmente restiamo nella Val Trupchun: non si può uscire dai sentieri segnalati e i cervi sono abbastanza lontani... fortunatamente posso usare gli obbiettivi del mio amico, altrimenti a 400mm non avrei ottenuto scatti degni di nota. L'ultima sera però ci dirigiamo all'Hotel il Fuorn, dove i cervi si avvicinano maggiormente, anche se la luce è scarsa.


In questo periodo i maschi emettono dei suoni incredibili, i bramiti, che servono per dimostrare la loro forza ad altri pretendenti delle femmine. In alcuni casi si può arrivare ad un vero e proprio combattimento, a cui io assisto in Val di Blenio, anche se è tardi e scuro.

Il maschio è molto più grosso della femmina e si distingue soprattutto per le corna, chiamate palchi, che sono un vero e proprio osso, che ogni stagione perdono in inverno ed in seguito ricrescono.

Anche nel 2016 vado alla ricerca di Cervi, esclusivamente in Ticino, dove trovo un nuovo luogo. Ecco i migliori scatti


 

 Trovi altri racconti nella sezione Articoli

 

Torna all'indice di Escursioni

 

Scrivi commento

Commenti: 0