Laghetti di Chiera e Pecian

 

Itinerario: Somprei - Pecian - Laghetti - Somprei

Dislivello: 1000 m

Durata: 2h 30m fino al Pecian. Dal Pecian a Somprei via i Laghetti 2h 30m

Regione: Leventina


La previsioni meteo sembrano abbastanza buone, ma al mattino il cielo è nuvoloso: decido comunque di partire e di rinviare la decisione se salire solo fino ai laghetti o fare anche la cima.

Parto da Somprei (1850 m) che si raggiunge in automobile uscendo dall'autostrada a Faido: si può passare via Carì o Osco, ma è meglio la prima possibilità. Si può lasciare l'auto a Predelp, oppure seguire la strada sterrata fino a Somprei, come ho fatto io.

Alla partenza c'è nebbia... fortunatamente quando giungo all'Alpe di Chiera la situazione migliora, perciò decido di salire sul Pecian (2662 m). Dapprima su un sasso si trova l'indicazione per i laghi e poco dopo quella per il Pecian. Il sentiero non è ufficiale, ma comunque facile da seguire. La salita è costante: infiniti tornanti, senza vertigini. Cerco di tenere un buon passo, in quanto nuvole e nebbia incombono. Poco prima del mio arrivo in vetta il panorama si chiude... Attendo un'ora in vetta, ma ho solo degli sprazi di paesaggio.

Decido di recarmi anche ai laghetti (2344 m e 2361 m): il problema è che il sentiero scende molto, perciò opto per un taglio, sperando di accorciare il tragitto. Alla fine non ho risparmiato molto... Comunque consiglio di seguire il sentiero, è sempre la via più sicura.

Chi volesse visitare solo i laghetti dovrebbe calcolare circa tre ore tra andata e ritorno, con 560 metri di dislivello.

Quando arrivo ai laghetti la nebbia è sparita e vedo nitidamente la croce del Pecian.

Mi rilasso al sole ammirando i laghetti e poi rientro a Somprei in poco più di un'ora, non prima di aver ammirato alcuni insetti molto carini.

 

 Trovi altri racconti nella sezione Articoli

 

Torna all'indice di Escursioni

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Site in English