Robiei

Robiei è una zona incantevole ai piedi del ghiacciaio Basodino, dove si trovano anche numerosi laghetti, dighe, marmotte e soprattutto molti stambecchi, che non temono la presenza dell'uomo in quanto la caccia non è consentita. Per raggiungere Robiei, che si trova in Val Bavona, è necessario dirigersi a Locarno, seguire le indicazioni per la Vallemaggia e a Bignasco quelle per la Val Bavona.


 

Da Locarno si raggiunge San Carlo in circa un'ora ed è anche possibile utilizzare i mezzi pubblici. Da San Carlo con la comoda funivia in 15 minuti si raggiunge la quota di 1890 metri. La funivia è attiva nei mesi estivi: consultate il sito per informazioni, orari, tariffe,... A Robiei si trova sia un albergo che una capanna, come pure un parcogiochi.

Ci sono itinerari per tutti! Dalla strada asfaltata a sentieri più impegnativi le possibilità sono innumerevoli e sicuramente in un giorno non si può apprezzare pienamente questa regione.

Eccovi la cartina dei sentieri:

 

Cartina della zona (fonte: www.robiei.ch)
Cartina della zona (fonte: www.robiei.ch)

Il 30 giugno decido di raggiungere la zona insieme a mia madre, nonostante la primavera tutt'altro che mite non abbia sciolto molto la neve. Spero però che questo ci permetta di vedere alcuni stambecchi, in quanto non dovrebbero essere a quote troppo elevate. Iniziamo a camminare sulla strada asfaltata che porta al Lago Bianco, da lì seguiamo il sentiero che porta al Lago Nero, in quanto in un'altra mia gita in zona avevo visto numerosi stambecchi.

Non raggiungiamo però il Lago Nero, in quanto la neve è ancora abbastanza abbondante. Ci fermiamo ad ammirare lo stupendo paesaggio, quando avvistiamo tre stambecchi, tra cui un cucciolo! Ma non saranno gli unici...

Tornando sui nostri passi ad un certo punto ci imbattiamo in un altro stambecco, che improvvisamente sbuca sulla strada proprio davanti a noi. Poco dopo ne avvistiamo altri tre e poi ancora uno, oltre a marmotte.

Ci fermiamo soddisfatti all'albergo a bere un caffè, quando altri turisti ci dicono che prima nel piazzale sottostante c'erano numerosi stambecchi. Ci spostiamo subito e fortunatamente sono ancora vicini: sono circa una ventina e riusciamo ad avvicinarci abbastanza, senza esagerare.

 

Consiglio vivamente la zona di Robiei: è ideale anche per famiglie, perchè senza difficoltà si possono ammirare stambecchi e marmotte. Ricordo solo che se è estate inoltrata probabilmente gli stambecchi durante il giorno si trovano a quote elevate, ma solitamente alla sera scendono più in basso, perciò pernottando è possibile ammirare questo stupendo animale.

 

Trovi altri racconti nella sezione Articoli

 

 

Torna all'indice di Escursioni

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Site in English